INCENERITORI RIFIUTI OSPEDALIERI ED INDUSTRIALI

I forni serie PIROMIX – COMBISYSTEM – PIROSTATIC sono inceneritori statici funzionanti a combustione controllata (pirolisi), studiati per lo smaltimento di una vasta gamma di rifiuti misti, quali:

– Rifiuti ospedalieri;
– Rifiuti industriali;
– Rifiuti di comunità in generale.

Il loro particolare concept li rende in grado di risolvere facilmente i problemi legati allo smaltimento di rifiuti ad alto potere calorifico. Tra i loro numerosi vantaggi si può citare:
• Installazione e stat-up facili e veloci.
• Funzionamento semplice.
• Basso consumo di carburante e costi operativi.
• Manutenzione ridotta e facile

 

COMBYSISTEM

Questi forni possono essere destinati a trattare, seppur nel segmento medio – alto dei p.c.i.,   i rifiuti solidi più disparati, da quelli più comuni di origine domestica fino a quelli di tipo industriale, sempre nel pieno rispetto delle normative nazionali e internazionali.

Nel contempo – i più piccoli a permetterlo fra quelli di nostra produzione – consentono un razionale sfruttamento energetico del calore messo a disposizione dai rifiuti, potendo essere infatti abbinati ad un economico ricuperatore di calore ad acqua calda.

Grazie a questa loro caratteristica, in funzione delle modalità di utilizzo e delle caratteristiche del rifiuto smaltito, l’acquisto di un impianto Combisystem con recupero energetico può essere ammortizzato nel giro di pochissimi anni.

La particolare concezione di questi forni fa sì che rispettino le prescrizioni delle normative vigenti in materia di smaltimento rifiuti, caratterizzandosi per missioni gassose nel rispetto della vigente normativa e costi di gestione contenuti.

Di semplice installazione e di comodo uso, grazie alla loro versatilità, non richiedono la presenza di personale qualificato e si avvantaggiano di manutenzione ridotta e di semplice esecuzione. I forni serie COMBISYSTEM non richiedono particolari strutture edili di contorno: le loro dimensioni e la loro compatta struttura ne consentono l’installazione anche in locali già esistenti o sotto la protezione di una semplice tettoia.

COMBISYSTEM 300 500 750 1000 1500 2000
Chamber Volume (m3) 0,3 0,5 0,75 1 1,5 2
Max Load Capacity (kg) 80 120 150 240 270 290
Nominal Burn Rate (kg/hr) 30/40 50/70 60/80 70/90 90/100 100/110
Control Panel MIC or PLC
Fuel Types Diesel /Natural Gas
Fire Brick (Alumina) 0,43

PIROMIX

I forni della serie “PIROMIX” sono piccoli inceneritori di tipo discontinuo, a doppia combustione (camera di combustione statica associata a camera di postcombustione), studiati per la distruzione di rifiuti solidi a potere calorifico medio – alto, dai rifiuti sanitari, agli urbani, fino a quelli industriali. L’apparecchiatura è quindi idonea per essere utilizzata in piccoli centri residenziali, hotels, campeggi oppure in piccole case di cura, poliambulatori, industrie, ecc.

Pur trattandosi dei forni con la minore capacità distruttiva da noi prodotti – indicati quindi per far fronte alle più modeste esigenze di smaltimento – il loro principio di funzionamento prevede già l’utilizzo della tecnica della doppia combustione. Tutti e tre i modelli della serie PIROMIX sono infatti dotati di serie, oltre che della camera di combustione, di una camera di postcombustione e di un sistema di rilevazione e registrazione continua dell’ossigeno libero e della temperatura. La loro installazione è estremamente semplice e il loro utilizzo è facile. Grazie alle loro caratteristiche e alla loro contenuta potenzialità termica, i forni Piromix non richiedono la conduzione di personale particolarmente qualificato o patentato.
Questi forni, fra i più piccoli ed economici dell’intera gamma produttiva Ciroldi, si caratterizzano per emissioni gassose generalmente rispettose delle vigenti normative in materia e per consumi e costi di gestione contenuti.

Di semplice installazione e di comodo uso, grazie alla loro versatilità, non richiedono la presenza di personale qualificato e richiedono una manutenzione assai modesta e di semplice esecuzione.
I forni serie PIROMIX non richiedono particolari strutture edili di contorno e possono essere installati anche all’esterno purché protetti da una semplice tettoia protettiva.

PIROMIX 50 90 160 400
Chamber Volume (m3) 40 90 160 400
Nominal Burn Rate (kg/hr) 30 50 60 70
Control Panel MIC or PLC
Fuel Types Diesel /Natural Gas
Fire Brick (Alumina) 0,43

PIROSTATIC

Si tratta di forni di tipo statico discontinuo a combustione controllata, impropriamente definiti “pirolitici”; realizzati in 10 modelli di diversa grandezza e capacità, quanto a dimensioni, sono i più grandi di questo tipo da noi oggi prodotti e coprono il segmento più alto delle potenzialità distruttive caratterizzanti i forni statici.  

Sono in grado di affrontare senza problemi la termodistruzione di rifiuti caratterizzati da potere calorifico medio – alto (ospedalieri, industriali, ecc.) e basso contenuto di umidità.

 Le due fasi in cui si articola il processo di incenerimento che li caratterizza consentono, oltre che  una grande semplicità operativa e una elevata resa qualitativa, una sensibile limitazione delle emissioni inquinanti sia solide che gassose. In molti casi, infatti, gli inquinanti emessi con i prodotti gassosi risultano contenuti entro i limiti di legge anche in assenza di sistemi di abbattimento accessori; maggiori precauzioni devono invece essere adottate a fronte di limiti più restrittivi (normativa CEE) e/o di rifiuti con caratteristiche particolari .

Il ciclo di incenerimento si svolge in modo del tutto automatico, permettendo un impiego di personale molto più modesto di quello richiesto dai tradizionali forni discontinui. Anche i consumi di combustibile ed energia elettrica risultano estremamente più contenuti.

PIROSTATIC 1,5 2 3 4,5 6 8 10 12 14
Chamber Volume (m3) 1,65 2,12 3,25 4,65 6,3 8,28 10,21 12,3 14,6
Max Load Capacity (kg) 270 290 340 460 590 720 880 930 1080
Nominal Burn Rate (kg/hr) 90 130 150 200 250 290 320 340 400
Control Panel MIC or PLC
Fuel Types Diesel /Natural Gas
Fire Brick (Alumina) 0,43

INCENERITORI RIFIUTI ORGANICI, DELLA MACELLAZIONE E CARCASSE ANIMALI

La pratica dello smaltimento dei rifiuti solidi organici – che può vantare molteplici applicazioni, tra le quali si possono citare quelle in ambito zootecnico, così come nell’industria della carne e alimentare in genere (carcasse animali e scarti di macellazione) – ha sempre avuto una attenzione tutta particolare nella gamma delle proposte di alta tecnologia della Ciroldi S.p.A. ed è in questo settore che la nostra Società si è guadagnata la più vasta ed articolata esperienza.

 E’ così che tutte le nostre macchine, oltre che alle disposizioni in materia ambientale,  corrispondono alla specifica normativa comunitaria vigente, anche a quella di più recente emanazione, come ad esempio il Regolamento n. 1774/2002/CE e sue successive modificazioni che disciplina l’intera materia della gestione dei sottoprodotti di origine animale non destinati al consumo umano, fra cui tutti gli scarti macellazione ad alto e basso rischio, così come le carcasse animali.

 La gamma di produzione comprende forni di tipo discontinuo o continuo, con camera di combustione statica o rotante. Le capacità distruttive vanno da qualche decina di chilogrammi per ciclo (RCM) fino a 550 kg/ora (ROP).

Per ottenere queste prestazioni, i modelli a camera rotante di maggiori dimensioni possono essere in genere equipaggiati con dispositivi accessori di caricamento, che danno modo di introdurre rifiuto in camera di combustione anche durante il funzionamento e di aumentare così la capacità distruttiva giornaliera dell’impianto.

Per maggiori esigenze di termodistruzione si ricorre, con particolari adattamenti, ai forni serie RP e Rotomax presentati nella sezione dei rifiuti industriali.

Secondo le specifiche esigenze e le norme ambientali in vigore, anche i froni per scarti organici e carcasse vengono completati con opportuni sistemi di trattamento dei fumi per l’abbattimento delle emissioni inquinanti, al fine di conseguire il totale rispetto dei limiti di volta in volta imposti dalle normative ambientali nazionali e internazionali.

Analogamente a quanto si verifica per gli altri impianti destinati a trattare altre tipologie di rifiuto, anche questi forni possono essere associati a sistemi di recupero del calore per la produzione di vapore o di acqua calda o per il riscaldamento di olio diatermico.

FORNI SERIE RCM

I forni della serie RCM sono inceneritori discontinui a camera di combustione statica orizzontale, appositamente studiati per la distruzione di modeste quantità di rifiuti solidi organici ed in particolare delle carcasse di animali di piccola e media taglia.
Queste attrezzature, realizzate in tre modelli, sono pertanto idonee a trattare rifiuti da allevamenti zootecnici, canili, e piccoli macelli.

MODEL
RCM 130 RCM 350 RCM 550 RCM 1000
static static static static
“batch” “batch” “batch” “batch”
30 50 70 100
55 80 150 250

 

FORNI SERIE RO/P ROTATIVO

Il principio di funzionamento di questi forni si basa sulla lenta rotazione, continua o intermittente, della camera di combustione, che, con la rimozione del prodotto in trattamento, determina di fatto l’accelerazione dei processi di disidratazione e di combustione del rifiuto, portando cicli di trattamento di minor durata e a consumi di combustibile sono più ridotti  rispetto a quelli che si avrebbero in analoghi forni statici.                         

Questi forni sono stati studiati e messi a punto per risolvere in modo razionale ed economico i problemi connessi con la eliminazione anche di importanti quantità di una vasta gamma di rifiuti ad elevato tenore di umidità (come ad esempio quelli provenienti dalla macellazione, dalla lavorazione della carne e del pesce, da mercati ittici, mercati ortofrutticoli, ecc.) in un tempo relativamente breve, assicurando nel contempo la più assoluta sterilità delle ceneri. 

Soprattutto se equipaggiato con un dispositivo di abbattimento ad umido “Smokeblock”, questo tipo di forni è in grado di soddisfare pienamente i requisiti di cui all’Allegato IV del Regolamento CE n. 1774/2002, caratterizzandosi per consumi e costi di gestione contenuti. 

I forni serie ROP sono consegnati in elementi prefabbricati pronti per il montaggio per una installazione e messa in funzione facile e sicura. Non richiedono particolari strutture edili di contorno, date le loro dimensioni contenute e la struttura compatta. Possono essere installati in locali chiusi preesistenti o all’aperto su una normale platea di calcestruzzo provvista di copertura di protezione. Anche la manutenzione è ridotta e di semplice esecuzione.

Technical Features Unit of Model
Meas. 100 150 250 350 550
Incineration system = Rotating Chamber
Standard use = “by batch”
Max. destructive capacity kg/h 150 180 280 380 630
Loading capacity kg/cycle 200÷300 300÷450 500÷750 700÷1150 1100÷1600

INCENERITORI MOBILI

  • CONTAINER: Inceneritori containerizzati ideali per postazioni remote e non necessitano di rimessa per abitazioni;
  • INCENERITORI MONTATI SU SKID: Ideali per località remote che richiedono capannoni temporanei;
  • INCENERITORI MONTATI SU RIMORCHIO: Ideali per l’incenerimento di rifiuti altamente infettivi alla fonte o al punto di generazione. Riducono al minimo il rischio di contaminazione e reinfezione durante il trasporto di rifiuti;
  • INCENERITORI CON CARICAMENTO AUTOMATICO / AUTOINCENERIMENTO: Utilizzato principalmente per il processo di incenerimento continuo dei rifiuti e montato su tutti i grandi inceneritori di rifiuti. Questo tipo di inceneritori carica automaticamente i rifiuti e scarica in modo intermittente la cenere durante il funzionamento.

ROTOMAX, INCENERITORI ROTATIVI AD ALTA CAPACITA’

I forni della serie ROTOMAX, a camera di combustione rotante inclinata, appositamente studiati per la termodistruzione di rifiuti solidi, organici, ospedalieri, industriali e provenienti da comunità, si distinguono per la loro versatilità al recupero energetico, per la semplicità di conduzione, nonché per la rispondenza alle più severe normative in materia di emissioni.

Di potenzialità variabile da 500 a 3000 kg/h (p.c.i. medio 3000 kcal/kg), il FORNO ROTOMAX resta uno degli impianti più prestigiosi realizzati dalla nostra società.